Romanzi di Andrea Esposito alla Biblioteca Antoniana d’Ischia

0
YOUR ARTICLE TOP AD

Romanzi di Andrea Esposito alla Biblioteca Antoniana d’Ischia

CS | Sabato 28 Gennaio alle 17.30 presso la Biblioteca comunale Antoniana di Ischia,

Mentre il suo nuovo romanzo GRATICOLA ha già venduto centinaia di copie in un mese, il romanziere ischitano s’interroga insieme ad altri relatori sul lato “nero” dell’isola verde.
Perché se è vero che Ischia è ambivalente dal punto di vista sociale, unendo scorci di bellezza naturale mozzafiato ed atmosfere uniche al mondo insieme a degrado, scempio e provincialismo che svendono quelle stesse bellezze, è altrettanto vero che si può riscontrare una miscela anche caratteriale nei suoi abitanti, il classico “sanghe ‘e turco” che si confonde con cinismi e meschinità tipiche nei cattivi personaggi, così come slanci di altruismo, umanità, spontaneismo artistico e una certa genialità hanno spesso sull’Isolaverde come contraltare una cultura diffusa del sospetto e della delazione, la “malalingua”.

YOUR ARTICLE INLINE AD

Cosa c’entra tutto questo coi romanzi noir?

C’entra eccome e proveranno a spiegarcelo tre relatori, sabato 28 gennaio alle 17.30 presso l’Antoniana di Ischia, prendendo come spunto i romanzi di Andrea Esposito.

Introdurrà Tuta Irace, presidente Fidapa, che ha voluto fortemente l’incontro programmato da tempo in collaborazione con l’O.P. Iacono Avellino Conte e sotto il patrocinio del Comune di Ischia.

Gaetano Di Meglio, direttore del quotidiano locale IL DISPARI che di una delle due ultime pubblicazioni di Esposito è coautore ed editore con il suo giornale.

Emanuele Verde, redattore di ISCHIABLOG, sempre attento alle tematiche sociali che percorrono la nostra isola e fine analista dei risvolti che si celano nelle pieghe dell’animo umano.

Lo scrittore foriano non mancherà di leggere alcuni brani dei suoi due ultimi libri.
ISCHIACARBONE: Il primo è una ricca raccolta di racconti che è già diventata una piccola chicca, un gioiellino di nicchia per gli amanti del genere, per due motivi particolari: i 12 racconti sono tutti rigorosamente ambientati sull’isola d’Ischia e sono a tema, uno al mese per raccontare episodi di vita vissuta (drammi familiari, omofobia, razzismo, crisi economica, aborto, adulterio), tipologie di personaggi realmente esistenti (l’imprenditore, il politico, l’operaio, il lavoratore stagionale) e fuoco che cova sotto la cenere della nostra società, insomma Ischia come realmente è e non come vorremmo che fosse in un romanzo rosa.

Naturalmente sono piccoli thriller, c’è l’indagine, c’è alla fine il colpevole e non c’è quasi mai lieto fine.

Quello che c’è è invece il nuovo personaggio creato dalla fantasia visionaria dell’autore. Ciro Carbone, ispettore di ps, non è Montalbano ma neppure Schiavone, è di più, non c’è redenzione. Scorrettissimo, corrotto, cocainomane, tronfio e pieno di falsi miti e ideale che puntualmente disattende, ma – come spesso accade – anche dotato di un fiuto non comune che l’aiuta nella risoluzione di intricati casi e un cuore grande così che lo porta a compiere gesti di commuovente altruismo che ne scalfiscono la scorza maleodorante.
GRATICOLA: È la quarta avventura inedita con protagonisti il comm. Senese e la sua squadra, l’Unità per i Crimini Seriali guidata dal gelido collega Ranieri.

Uscito a dicembre, veleggia già sull’ordine delle centinaia di copie vendute e promette di stupire ancora per il futuro.

Non il solito noir con la caccia al serial killer.

C’è anche quello, ma lo spunto è diverso e originale.

Romanzo ucronico, immagina che alcuni episodi minori della Storia abbiano avuto un epilogo diverso, consentendo ad alcuni gerarchi nazisti di scappare in Sud America dove, insieme a paramilitari e servizi deviati, hanno scoperto il più immane dei segreti: la vita eterna, non quella religiosa ma quella fisica.

La realtà – come in tutti i romanzi di Esposito – sarà ben diversa da ciò che sembra e colpi di scena e suspence ci accompagneranno fino all’ultima pagina.

Romanzi di Andrea Esposito alla Biblioteca Antoniana d’Ischia

Romanzi di Andrea Esposito alla Biblioteca Antoniana d’Ischia

Eventi dal 20 Gennaio 2017