Connect with us
mimmo

Artisti

Mariapia Ciaghi presenta Mimmo Martorelli

Mariapia Ciaghi presenta Mimmo Martorelli

Mimmo Martorelli

COMUNICATO STAMPA

Mimmo Martorelli

I migranti di Mimmo Martorelli si fermano a Caserta.

Le loro storie rivivono nelle opere dell’artista campano (classe 1969) in “Waiting fordal 2 Ottobre al 15 Novembre 2017 presso il Museo di Arte Contemporanea di Caserta.

Promossa dall’Associazione Michele Valori in collaborazione con Micro Arti Visivedi Roma, la mostra “Waiting for” rispecchia già nel titolo il tema centrale dell’indagine di Martorelli: l’attesa. Lo sguardo è rivolto alla realtà, cruda e impervia per i migranti,protagonisti per eccellenza dell’attesa contemporanea. Il viaggio della speranza, l’odissea alla ricerca di terra e accoglienza, si trasforma in un limbo in cui sagome senza nome si trovano a naufragare.

L’artista, mosso da un evidente intento sociale, mira a far luce sulla difficile condizione esistenziale di questi corpi privi di volto che si confrontano con un presente alienante, in cerca di identità e in una società in continuo movimento che non lascia spazio alle loro storie, ma che li comprime nella sua velocità verso un mondo altro.

Daniela Borrelli

(Assessore alla cultura) evidenzia il forte legame con le suggestioni contemporanee – anche grazie all’influenza sul territorio della collezione “TerraeMotus”, donata alla Reggia dal gallerista Lucio Amelio – e sottolinea la volontà del Museo e dell’Amministrazione Comunale di accogliere e sviluppare un programma artistico che possa privilegiare il rapporto tra l’arte e il sociale.

Massimo Sgroi

(curatore della mostra e direttore artistico del MAC3) sceglie di accogliere le ricerche di Martorelli in continuità con questi intenti, vedendo nell’operato dell’artista uno spunto di riflessione sociologica d’interazione tra il corpo e il terzo millennio: “Cantando il corpo nelle relazioni umane e sociali, senza mediazioni formali, Mimmo Martorelli rende evidente la nuova forma spersonalizzante dell’essere umano stesso”.

Martorelli dunque propone

un’originale riflessione sul tema, scegliendo di portarlo dentro le proprie opere con un linguaggio creativo tutto personale: carta, matite e polistirolo convivono in un gioco di pieni e vuoti che, come scrive Paola Valori (presidente dell’Associazione Valori) è funzionale “a ribadire quanto ingannevole sia ogni prima impressione. Il suo lavoro costringe quindi a superare l’atavica pigrizia culturale che fa pensare gli altri come distanti da noi”.

Stretta è la collaborazione tra il Museo d’Arte Contemporanea di Caserta e le due realtà culturali romane: l’Associazione Michele Valori(arte, architettura e urbanistica) e Micro Arti Visive.

Con il percorso di Martorelli entrambe ribadiscono la loro volontà di aprirsi a realtà extra-urbane, configurandosi come ricettori di cultura in un’ottica itinerante.

Il catalogo è edito da “Il Sextante”di Mariapia Ciaghi.

L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Caserta.
La mostra resterà visitabile al pubblico fino al 15 Novembre 2017 negli orari del museo.

L’ARTISTA

Mimmo Martorelli (1969) nasce a Salerno.

Nel 1996 si laurea al Camberwell College of Art of London e nel 2003 si specializza nell’Istituto europeo di design di Torino.

Nel 2007 fonda MIKA Video,

sperimentando l’interesse per la produzione e post-produzione video che gli varrà numerosi riconoscimenti nel campo

Vincitore del 26° Fics Festival internazionale di Milano con la docu-fiction “Angeli dalla faccia sporca”.

Muovendosi tra le realtà campane di Napoli e Salerno e nella capitale, riflette sui temi della contemporaneità con un occhio iperrealista e disincantato, trattando tematiche sociali come quelle delle barriere, del confine e delle migrazioni.

Riferimenti organizzativi: Associazione Michele Valori +39 347 0900625 – Roma, Viale Mazzini 1 info@microartivisive.it

LONGOBARDI.

NOTIZIE

Camilla Boemio Turbolence 5th Odessa Biennale of Contemporary Art

DILA & Nazionali

Penne Note Matite

Il Dispari: una pagina per DILA

DILA & Museo della Terra Pontina

DILA & Collana poetica

Dipingi EXPO

 YOUTUBE EMMEGIISCHIA

Scrivi poesie EXPO

DILA & Rubrica Eudonna

DILA & Il Sextante

MIBACT

Eventi culturali nell’isola d’Ischia dal 10 Maggio 2016

Ensemble vocale: I te vurria vasà
VI Qday Quilt Italia Campania
Mostra Fotografica Suggestioni in lith
Gioielli con sei zampe ad Ipomea del Negombo
Visite guidate alla Torre di Michelangelo
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Duo L. Georgievskaya – T. Schwan
GIORGIO MARIA GRIFFA ACQUERELLI
Ipomea del Negombo The dreamers tour of Sergio Bambarén 2016
Suggestioni in lith Luca Sorbo e Roberto Lagrasta incontrano Gino Di Meglio
Visita guidata al Palazzo Reale
Il disagio scolastico nell’infanzia e nell’adolescenza. La guida all’osservazione
Mangia Sano
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Evgeny Starodubtsev
A cena con Valerio Sgarra
Lacco Ameno in fiore premiazione
Giardini La Mortella: Incontri Musicali – Duo J. Lee – G. Troisi

Dipingi banner bozza1 - comp

 MANCINEIDE

Bruno EXPO 11

 DILA & Bookcity

Scrivi poesie EXPO

 DILA & EXPO in Città

EXPO Bruno 3

 Progetto Teleischia 2016-2017

DILA Otto milioni LITHO EXPO

 Qualcuno la chiama camorra

Nelle bugie EXPO

Teleischia Primo piano Bruno Mancini

Considerando la dovizia degli argomenti trattati, se ne consiglia la visione a tutti coloro che ritengano di avere a cuore le sorti della Cultura in generale e dell’Arte in particolare>>>>>

Amedeo Romano intervista Bruno Mancini

Teleischia logo comp

Il grande prestigio artistico dell’isola d’Ischia

DILA ha intenzione di creare un calendario annuale di eventi nel quale includere, di volta in volta, singole presentazioni di molti dei famosi personaggi che sono in qualche modo venuti in contatto con la nostra isola>>>

Scrivi racconti banner bozza 1 - comp

 Il Dispari: una pagina per DILA

Bruno oggi parliamo di eventi culturali

Museo del Mare & DILA

Alla ricerca dei percome

Una serie di articoli di denuncia sociale.
Esopo news, ovvero un modo moderno di favoleggiare mettendo in luce le scellerate
amministrazioni dei beni pubblici.
E non solo.Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Prezzo €12,00 (IVA esclusa)
Spedizione in 3-5 giorni ferialiAlla ricerca dei percome cop tutto 5 ok comp

 Alla ricerca dei percome

Foto eventi

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Pubblicazioni antologie

Premio pubblicazione

Pubblicità antologia “Otto milioni 2016”

Premi Otto milioni 2016

Bruno Mancini scrittore

Premio poesia “Otto milioni” 2016

Negozio di Bruno Mancini

Catalogo libri

Partecipazione antologie

Pubblicità

NOTIZIE

Eventi da

Ottobre 2017

Luglio 2017

Maggio 2017

Aprile 2017

Gennaio 2017

Novembre 2016

Ottobre 2016

Giugno 2016

Maggio 2016

Aprile 2016

Marzo 2016

Febbraio 2016

Febbraio 2016

Gennaio 2016

Dicembre 2015

Novembre 2015

Ottobre 2015

Settembre 2015

Agosto 2015

Giugno 2015

Maggio 2015

Aprile 2015

Marzo 2015

Febbraio 2015

Dicembre 2014

Novembre 2014

Ottobre 2014

Settembre 2014

22 Agosto 2014

5 Agosto 2014

Luglio 2014

Eventi dal 10 Giugno 2014

Maggio 2014

Aprile 2014

Gennaio 2014

Eventi 2014

Statistiche dal

10 Gennaio 2016

10 Dicembre 2015

8 MARZO: FESTA DELLA DONNA

La tv streaming lanostraisola si rinnova

LENOIS Aprile 2014

Eventi Natale a Procida 2013

Terremoto sull’isola d’Ischia 11 Dicembre 2013

Eventi Festività natalizie 2013-2014  Ischia

Evento del 27 Novembre 2013

Eventi dal 27 Novembre 2013

Bruno oggi parliamo di dall'italia alla lettonia

NOTTE DEI MUSEI

Lutto nazionale

Concerti di Giulio Menichelli

Campania – Luoghi aperti

Inaugurazione Casa della Cultura”Le mille porte” Hotel Parco Verde Ischia

Musei, aree e parchi archeologici aperti 6 Gennaio 2014

Personale pittorica Nunzia Zambardi Casa della Cultura “Le mille porte” Hotel Parco Verde Ischia

Concerti Giulio Di Lorenzo – Alessia Palomba

Presentazione Antologia “La mia vita mai vissuta”

Città di Siracusa

Premi

Don Backy

Inaugurazioni mostre

Auguri Natale 2112

SUBJECTS personale di Manuel Di Chiara.

Ciò che Caino non sa – Creato da Maria Teresa Infante e Bruna Cicala

Bus in avaria

Continua la distruzione

Pornografi bloccati

Foto eventi

DILA Otto milioni 2015

Maria Luisa Neri ad Ischia

Premi non ritirati

Facebook elimina account

I progetti

EXPO Milano

Shoah 27 Gennaio 2015 – DILA

Scempi ad Ischia –  Non solo spiagge e pinete

Scempi spiagge Ischia Natale 2014

Natale 2014 Mancini

Lulu – Posta ordinata gratis

Iscrizione omaggio DILA

Sconto 35% su tutti i libri cartacei Lulu.com

Artista Di Strada – La magia delle parole

Comuni d’Italia – Link

Tutti i venerdì apertura serale musei

Musei gratis ogni prima domenica del mese 

Costituita associazione culturale DILA “Da Ischia L’Arte”

Costituita associazione “Battiti di pesca”

Gran Galà “Otto milioni 2014

Gemellaggio

Circolo Sadul

Cronaca

Sport

Via dei poeti

Treno-nave

Eventi

Statistiche

Contatti

Politica

Reti d’impresa

Legali

Non gioco

Pagina base eventi IDC

Amici facebook 2013 – 05 – 26

Roberta Panizza Miramare 2010
Roberta Panizza

nella Commissione Cultura di Vermiglio

Un giusto riconoscimento alla sua pluriennale dedizione in favore della poesia

Con delibera del 22 Settembre 2010, la Giunta Comunale del Comune di Vermiglio ha chiamato la professoressa Roberta Panizza a far parte della locale Commissione Cultura.

La notizia è stata accolta con grande compiacimento dai numerosi artisti ischitani che hanno avuto modo di apprezzare le doti poetiche ed umane della scrittrice trentina durante le molte occasioni d’incontri poetici-culturali che sono stati proposti nella nostra isola, organizzati. sotto la sua Direzione Artistica, nell’ambito degli eventi presentati dal gruppo di artisti che si riconoscono nel progetto culturale “La nostra isola” del quale il sottoscritto è stato l’ideatore e la stessa Roberta Panizza ne è la prima socia fondatrice.

Se, come estimatore delle qualità morali ed intellettuali di Roberta Panizza amica dell’isola d’Ischia, propongo un lungo applauso alla Giunta del Comune di Vermiglio per il prestigioso riconoscimento che le ha tributato, come cittadino dell’isola d’Ischia mi vergogno e mi scuso per l’assoluta latitanza di

TUTTE le Amministrazioni Comunali – BEN SEI! –

che governano la nostra isola nel porgere, se non un sostegno, almeno un incoraggiamento alla prosecuzione del progetto da lei proposto e che tanta attenzione ha prodotto verso la nostra isola d’Ischia da parte di una consistente fetta del mondo artistico non solo nazionale.

Infatti, durante gli ultimi tre anni delle sue iniziative culturali e promozionali di vario genere aventi l’isola d’Ischia come indiscussa matrice ambientale – sempre riportate dagli organi d’informazione locali -, non UNA parola è stata scritta da NESSUN rappresentante delle SEI amministrazioni comunali nemmeno come cenno di saluto e di attenzione.

Bruno Mancini

Bruno 1

Continue Reading

More in Artisti

To Top