DONNE PERSEPHONE IN SCENA A ROMA A VILLA TORLONIA

0
YOUR ARTICLE TOP AD

DONNE PERSE(PHONE): SPETTACOLO A VILLA TORLONIA PER DIRE NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

In occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne il 25 novembre al Teatro di Villa Torlonia a Roma nell’ambito degli appuntamenti con “Parco in scena” è la volta dello spettacolo Donne perse(phone). Voci di donne contro la violenza sulle donne: un dramma moderno diretto da Paola Sarcina e testo teatrale di Annalisa Venditti, ispirato dalle cronache dei nostri giorni che si ricollega al mito classico della dea greca Demetra e di sua figlia Persefone.

YOUR ARTICLE INLINE AD

Tratto dai fatti di cronaca che evidenziano come il problema della violenza fisica e psicofisica contro le donne ancora sia presente in una società dove ciascun individuo ha diritto di essere rispettato come persona qualsiasi sia la sua identità fisica, ideologica o politica, il dramma è accompagnato dalle musiche di Bellini, Händel, Mozart, Purcel, Verdi, Vivaldi che sottolineano gli stati d’animo di queste donne vittime indifese della violenza, spesso impossibilitate a reagire a gesti aggressivi e .cruenti. E’ data voce attraverso questo recital alle vittime di una violenza che non ha giustificazioni e che vede purtroppo ragazze e donne uccise o abusate da un marito, un fidanzato o un compagno violento.

Donne Persephone in scena al teatro Villa Torlonia
Donne Persephone in scena al teatro Villa Torlonia

Il testo scritto da Annalisa Venditti che ha incontrato madri cui erano state uccise le figlie e che ha avuto modo di constatare e percepire il loro dolore, è centrato sul rapporto madre/figlia, un rapporto inscindibile cui neanche la morte può porre fine. In scena dunque sono le figlie che ritornano e lo fanno per raccontare alla madre gli ultimi momenti della loro vita e per ricucire quello strappo che – nonostante tutto – non potrà mai recidere un legame tanto forte e profondo quale quello tra una madre e una figlia. A differenza del mito antico, dove Demetra ha il permesso da Ade di poter rivedere la figlia per sei mesi l’anno, entro il contesto odierno questo non può accadere. La Persefone di oggi è morta, ma con lei sarà sempre sua madre.

Il recital dove protagoniste sono tredici dome non professioniste, eccettuata una, vuole portare alla luce il dialogo intimo tra madre e figlia, tra vita e morte, tra amore e violenza. Il mito di ieri e la storia di oggi si intrecciano: le atmosfere arcaiche e segrete del mito si confondono con quelle metropolitane evocate con le parole della cronaca nera, in una parabola di emozioni dove si consuma il mistero dell’esistenza.

Lo spettacolo è stato costruito anche attraverso un laboratorio che ha previsto due incontri di approfondimento con la psicologa Marinella Linardos.

Un’occasione per riflettere sulla piaga del femminicidio e come sostiene l’autrice Annalisa Venditti: “Il mio testo si fonda sul rapporto madre- figlia. Io credo che gli affetti più vicini, quelli della famiglia, possano essere il deterrente, la rete di salvataggio”. E prosegue “Come giornalista ho parlato, purtroppo, negli anni con molte donne cui era stata uccisa una figlia per mano di un compagno o di un marito violento. Le parole sono quelle di donne che ho conosciuto attraverso il ricordo commosso di madri che le hanno perse per sempre. Volevamo rendere lo spettacolo un evento particolare, così ho accettato la bella proposta di Paola Sarcina, regista e produttrice, portandolo in scena con delle donne non attrici (tranne una). Madri, moglie, professioniste che hanno voluto dare il loro contributo contro la violenza di genere, partecipando a un laboratorio teatrale”.

 Silvana Lazzarino

TEATRO DI VILLA TORLONIA

Il Parco in Scena

DONNE PERSE(PHONE Voci di donne contro la violenza sulle donne

Regia di Paola Sarcina, testo di Annalisa Venditti

Via Lazzaro Spallanzani 1 a- Roma

Per info: 060608

25 novembre 2016 ore 19.30

Articoli pubblicati su ildispari24.it da Silvana

http://www.ildispari24.it/it/roma-palazzo-odescalchi-asta-minerva-auctions/

http://www.ildispari24.it/it/giovanni-dal-ponte-e-lumanesimo-tardo-gotico-fiorentino

http://www.ildispari24.it/it/alfredo-pirri-rwd-fwd/

http://www.ildispari24.it/it/carlo-riccardi-artista-e-fotografo/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-11-14/

http://www.ildispari24.it/it/mimi-quilici-buzzacchi-2/

http://www.ildispari24.it/it/il-maestro-micalizzi-e-la-big-bubbling-band/

http://www.ildispari24.it/it/alessio-deli-la-bellezza-e-la-ruggine/

http://www.ildispari24.it/it/espansione-della-materia/

 http://www.ildispari24.it/it/vesna-pavan-e-le-sue-fotografie/

http://www.ildispari24.it/it/marco-tullio-barboni-2/

http://www.ildispari24.it/it/artissima-torino/

http://www.ildispari24.it/it/teatro-villa-torlonia-di-roma/

http://www.ildispari24.it/it/minerva-auctions-2/

http://www.ildispari24.it/it/lopera-di-anghelopoulos/

http://www.ildispari24.it/it/massedo-in-mostra-a-firenze/

http://www.ildispari24.it/it/giuseppe-antonelli-e-il-suo-italiano-vero/

Altri articoli pubblicati su Emmegiischia

http://www.emmegiischia.com/wordpress/dispari-2016-10-17/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/vita-ed-emozione-nei-disegni-di-frangi/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/giornate-europee-del-patrimonio/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/anghelopoulos-a-meeting-art/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/sara-santostasi-al-premio-musa-dargento/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/pignatelli-torna-pietrasanta/

http://www.emmegiischia.com/wordpress/premio-pianeta-azzurro/