convegno_08.03_web-212x300

Convegno 8 Marzo

CONVEGNO IL SENSO DELLA RELAZIONE, ASSOCIAZIONE “IL VALORE DEL FEMMINILE”

NELLA GIORNATA DELLA DONNA

A partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso l’universo delle donne poco alla volta si è fatto strada impegnandosi per far valere i propri diritti e decidere liberamente della propria vita. Le donne con costanza e nel corso degli anni hanno saputo conquistarsi gli stessi diritti degli uomini, diritti civili e sociali, tra questi il diritto al lavoro che ha loro permesso di mostrare le proprie risorse e capacità, affermandosi tanto nella politica, quanto in ambito imprenditoriale, ricoprendo ruoli che prima erano impensabili. Sempre più le donne si stanno affermando nel campo della medicina e della scienza, ma anche in politica ricoprendo ruoli di rilievo. In questi ultimi anni la donna si è ritagliata un ruolo sempre più preciso e significativo con funzioni dirigenziali a dimostrazione di come talento e capacità possano superare qualsiasi barriera ideologica e sociale.

Convegno LOGOS, EROS, E INTIMITA' Il senso della relazione Convegno
LOGOS, EROS, E INTIMITA’ Il senso della relazione

Forti e coraggiose, appassionate e misteriose, fragili e timide, le donne svelano un universo di emozioni attraverso storie e esperienze di vita ognuna con caratteristiche diverse dove si leggono accanto alla determinazione e al coraggio, momenti di sofferenza e dolore. A questo universo così forte e fragile, appassionato e misterioso e al loro complesso relaz6ionarsi con l’orizzonte maschile, è dedicato il convengo LOGOS, EROS E INTIMITA’. Il senso della relazione organizzato dall’Associazione IL VALORE DEL FEMMINILE di cui è Presidente Virginia Vandini direttore Centro Italiano Counseling Umanistico.

Il convegno, che si svolgerà l’8 marzo 2016 a Roma presso l’Aula Wolf –dell’Università “La “Sapienza” nella Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione in Via Salaria, 113 dalle 9.00 alle 13.30 attraverso interventi di esperti nel campo della sociologia, della psicologia, del counceling, presenterà un’analisi di come donne e uomini possano camminare insieme in modo costruttivo nella quotidianità confrontandosi e creando rapporti di collaborazione e fiducia, guardando alle differenze come un arricchimento.

Patrocinato dalla Società Italiana Counseling, Città Metropolitana di Roma Capitale e Regione Lazio e in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, il convegno, con l’accreditamento dell’Ordine degli Assistenti Sociali del Lazio, guarda alla relazione tra donne e uomini in quanto realtà dove trovare condivisione, occasioni di crescita per evolvere e migliorare insieme riscoprendo l’intimità personale e quella con l’altro..

Logos ed Eros” possono essere considerati come due cerchi dalla cui unione si forma il numero 8 (otto), che, visto rovesciato, è simbolo dell’infinito a suggerire le infinite possibilità contenute nelle relazioni. Da questa possibilità di incontro e scambio con l’altro/a si può parlare di un nuovo modo di concepire l’intimità con se stessi e con gli altri.

Virginia Vandini Virginia Vandini

All’apertura condotta dalla giornalista Valeria D’Onofrio ed ai saluti istituzionali del Professor Paolo De Nardis, ordinario di Sociologia alla “Sapienza”, seguiranno gli interventi di Virginia Vandini Presidente dell’Associazione “Il Valore del Femminile”, Marta Rodriguez Direttrice Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Daniel Lumera docente formatore internazionale e scrittore e Pierpaolo Valerio psicologo del lavoro e delle organizzazioni. E ancora le riflessioni sul tema da parate di Umberta Telferner psicologa, psicoterapeuta e scrittrice, Domenico Bellantoni psicologo, psicoterapeuta e councelor ad orientamento analitico- esistenziale frankliano docente presso l’Università Pontificia Salesiana e Anna Maria Morsucci giornalista, scrittrice e coach.

Sulla lunghezza d’onda di questa mattinata dedicata a scoprire meglio le emozioni guardando se stessi per aprirsi agli altri in un’ottica di condivisione e evoluzione reciproca, va citato l’appuntamento che vede protagonista l’attrice Eleonora Brigliadori, grande artista ma anche profonda studiosa e conoscitrice di antroposofia. Si tratta di tre incontri che la Brigliadori terrà presso la sede dell’Associazione Il Valore del Femminile, (il 2, 9 e 16 marzo 2016) per un breve viaggio su Geometria e Psike. Le relazioni cosmiche dell’anima, durante i quali cercherà di rispondere alle domande sulle diversità di pensiero e di linguaggi interpretativi dell’uomo, sulle possibili organizzazioni del corpo in relazione alle funzioni dell’anima e su come distinguere scientificamente ciò che è pensiero, da ciò che si manifesta nella sfera del sentimento o in quella della volontà. Senza tralasciare quanto possa incidere nel destino dell’uomo l’influenza del libero arbitrio o della predestinazione. Interessante poi l’incontro che sarà tenuto da Margherita Marchetti, psicologa, counselor ad orientamento psicocorporeo e cristalloterapeuta integrata su due interessanti interventi dedicati proprio alle funzioni della Cristalloterapia (giovedì 17 e mercoledì 23 marzo dalle ore 20 alle 22). Si tratta di un percorso, teorico-pratico sulle energie sottili e le caratteristiche delle pietre e dei cristalli, sui possibili utilizzi come strumento di crescita personale e di benessere psicofisico. Sarà possibile imparare a sentire e ad interagire con l’energia delle pietre e delle persone in un clima di libero scambio fondato su ascolto e condivisione. Per info e prenotazioni: m.marchetti83@yahoo.it. Alle fiabe, ai loro significati che assumono nel percorso della vita e come si possa attraverso di esse costruire nuovi immaginari a partire dal proprio bambino interiore, è rivolto l’evento condotto da Paola Biato per risvegliare la psiche e l’anima, fissato per domenica 6 marzo dalle 10 alle 18.00. Virginia Vandini accanto ai due incontri (1e 29 marzo) sul “Mantra Madre” sorta di filo d’oro che lega la conoscenza rivelata delle origini alle tradizioni esoteriche dei popoli, fino alla psicologia del profondo, darà spazio (il 10 e 24 marzo) al Laboratorio immaginale in cui a partire da due temi controversi: inganno e nobiltà sarà mostrato il processo per recuperare l’autenticità della propria esistenza riuscendo a smascherare falsi miti e allo stesso tempo liberarsi da certi schemi che non fanno parte del proprio bagaglio interiore. Per prenotarsi scrivere a: v.vandini@ilvaloredelfemminile.com.

Silvana Lazzarino

 

LOGOS, EROS E INTIMITA’

Il senso della relazione

Aula Wolf – “Sapienza” Università di Roma

Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione

Via Salaria, 113 00198 Roma

8 marzo 2016 dalle 9.30 alle 13.30

Ingresso libero (prenotazione info@ilvaloredelfemminile.com)