Giornata nazionale famiglie al museo

Giornata nazionale famiglie al museo

F@Mu 4 OTTOBRE 2015 LA GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO

L’edizione del 2014 ha visto l’adesione di 590 luoghi espositivi e la partecipazione di circa 50.000 persone.

La GIORNATA NAZIONALE DELLE FAMIGLIE AL MUSEO torna anche quest’anno.

Un giorno in cui poter visitare i musei in Italia in modo speciale con tutta la famiglia: Il 4 ottobre prossimo, in occasione di F@Mu 2015.

Nutriamoci di Cultura per Crescere, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, su tutto il territorio del Paese musei, fondazioni ed altri luoghi espositivi si apriranno alle famiglie con visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate apposta per l’occasione.

Evento vede la partecipazione di quasi 700 luoghi culturali in tutta Italia, tra cui, molti statali.

Ogni anno F@Mu è centrata su un filo conduttore diverso. In sintonia con EXPO MILANO 2015 | NUTRIAMO IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA, quest’anno il tema è NUTRIAMOCI DI CULTURA PER CRESCERE.

Tutte le famiglie che visiteranno i Musei aderenti il 4 di Ottobre riceveranno gratuitamente da F@Mu il “Taccuino dell’Esploratore di Musei” un piccolo ma prezioso booklet concepito per accompagnare, in modo ludico ed appassionante, l’esperienza dei bambini al museo.

La piattaforma web www.famigliealmuseo.it è consultabile dalle famiglie per avere informazioni sui diversi programmi dei Musei aderenti.

Per il primo anno l’Associazione Famiglie al Museo, ha lanciato una campagna di crowdfunding per sostenere le spese di organizzazione del’evento che, accogliendo ogni anno un numero maggiore di adesioni, richiede sempre più un’organizzazione strutturata.

info@famigliealmuseo.it | www.famigliealmuseo.it

Giornata nazionale famiglie al museo

Concorso Internazionale ceramica d’arte Contemporanea

59° Premio Faenza, mostra del 59° Concorso Internazionale delle ceramica d’arte Contemporanea

130 opere in ceramica provenienti da tutto il mondo saranno in mostra al Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza dal 27 giugno a 24 gennaio 2016. Sono le opere selezionate al 59esima edizione del Concorso Internazionale della Ceramica d’Arte Contemporanea, tra i più importanti e longevi del mondo.
Il Premio Faenza, istituito nel 1938, è da allora sismografo delle declinazioni contemporanee della scultura ceramica, ma anche del design. Negli anni ha visto la partecipazione di artisti come Lucio Fontana, Angelo Biancini, Guido Gambone, Leoncillo Leonardi, Pietro Melandri, Carlo Zauli – e stranieri – come Eduard Chapallaz, Sueharu Fukami – che hanno fatto, non solo la storia della ceramica del XX secolo, ma anche quella della scultura e della pittura del Novecento.

Redattore: RENZO DE SIMONE

Votazione Poesie finaliste Otto milioni 2015

Votazione Poesie finaliste Otto milioni 2015

Votazione web quarta edizione Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

Votazione Poesie finaliste

Logo-Otto-milioni-2015-bozza-3-comp

Per votare bisogna scegliere il codice pubblicato in questa pagina

accedere alla pagina della poesia prescelta e cliccare il mi piace.

Giova precisare che questo tipo di votazione darà diritto al premio WEB, mentre il vincitore assoluto sarà designato attraverso una combinazione di votazioni che includeranno sia i voti web e sia anche i voti espressi attraverso ltri due tipi di votazione:

  1. i coupon allegati all’Antologia “Da Ischia L’Arte”, edita dalla LITHO editore, contenente tutti i 35 testi finalisti
  2. i coupon allegati alle pagine del quotidiano Il Dispari.

Infatti, la classifica finale atta a designare la poesia vincitrice del Premio sarà determinata sommando, per ciascuna poesia:

  1. 1) i voti espressi, tramite web, dal 5 Giugno al 30 Settembre
    2) i voti espressi, tramite i coupon inseriti nei volumi dell’Antologia “Da Ischia L’Arte, a partire dal giorno della sua distribuzione fino al giorno precedente la proclamazione della poesia vincitrice che avverrà il 25 Ottobre
    3) Voti espressi tramite coupon pubblicati sul quotidiano “Il Dispari”

I voti espressi tramite web varranno un punto ciascuno, quelli espressi tramite coupon inseriti nei volumi dell’Antologia “Da Ischia L’Arte” varranno dieci punti ciascuno e quelli relativi ai coupon inseriti nel quotidiano “Il Dispari” varranno 50 punti..
Ogni IP potrà votare UNA SOLA VOLTA cliccando su LIKE. Successivi click NON verranno conteggiati.
L’amministratore del sito NON potrà identificare i nominativi dei votanti.
Nel caso rappresentato come esempio dall’immagine seguente, la poesia ha 41 voti.

Votazione Otto milioni

Le votazioni web termineranno il 30 Settembre 2015.

Cliccando su SHARE si condivide la pagina consentendo ai propri amici di votare anche loro. Idem per le icone degli altri social.

Il costo per l’acquisto di UNA copia dell’Antologia “Da Ischia L’Arte”  è di 22.00 € + 4.00 € spese di spedizione = TOT. 26.00 €

Per l’acquisto di un numero superiore di copie dell’Antologia “Da Ischia L’Arte” telefonare al 3935937717 (tutti i giorni dalle 14 alle 24 con l’avvertenza che NON rispondiamo a numeri segnalati come anonimi)

Ogni ordine di acquisto andrà accompagnato dalla documentazione del relativo versamento effettuato ESCLUSIVAMENTE sull’IBAN: IT02 K051 4239 9301 3357 1129 692; IBAN estero BCPTITNN; corrispondente al c/c Banca Popolare: 1129692 della nostra Associazione DILA ed inviato a emmegiischia@gmail.com.

Tutto chiaro?

Votazione Poesie finaliste Codice 01

Votazione Poesie finaliste Codice 02

Votazione Poesie finaliste Codice 03

Votazione Poesie finaliste Codice 04

Votazione Poesie finaliste Codice 05

Votazione Poesie finaliste Codice 06

Votazione Poesie finaliste Codice 07

Votazione Poesie finaliste Codice 08

Votazione Poesie finaliste Codice 09

Votazione Poesie finaliste Codice 10

Votazione Poesie finaliste Codice 11

Votazione Poesie finaliste Codice 12

Votazione Poesie finaliste Codice 13

Votazione Poesie finaliste Codice 14

Votazione Poesie finaliste Codice 15

Votazione Poesie finaliste Codice 16

Votazione Poesie finaliste Codice 17

Votazione Poesie finaliste Codice 18

Votazione Poesie finaliste Codice 19

Votazione Poesie finaliste Codice 20

Votazione Poesie finaliste Codice 21

Votazione Poesie finaliste Codice 22

Votazione Poesie finaliste Codice 23

Votazione Poesie finaliste Codice 24

Votazione Poesie finaliste Codice 25

Votazione Poesie finaliste Codice 26

Votazione Poesie finaliste Codice 27

Votazione Poesie finaliste Codice 28

Votazione Poesie finaliste Codice 29

Votazione Poesie finaliste Codice 30

Votazione Poesie finaliste Codice 31

Votazione Poesie finaliste Codice 32

Votazione Poesie finaliste Codice 33

Votazione Poesie finaliste Codice 34

Votazione Poesie finaliste Codice 35

DILA Otto milioni 2015

Regolamento Premio DILA Otto milioni 2015

Modulo iscrizione Premio DILA Otto milioni 2015

Premio logo EXPO approvato

L’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” organizza la Quarta Edizione del Premio Internazionale di Poesia DILA Otto milioni 2015

Progetto culturale ideato da Bruno Mancini con la Direzione Artistica di Roberta Panizza.

Tema: “Pace – Amicizia – Unione

REGOLAMENTO
1) La partecipazione al Premio DILA Otto milioni 2015 è completamente gratuita per tutti i Soci dell’Associazione DILA e non li impegna ad alcun tipo di onere né economico né pubblicitario. I Soci DILA avranno diritto di partecipare al Premio con UNA SOLA poesia che rispetti quanto prescritto negli articoli successivi di questo regolamento. Tra i Soci DILA sono esclusi da questa opportunità solo coloro che saranno, eventualmente, inseriti nelle Giurie del Premio DILA Otto milioni 2015.

2) Autori italiani e stranieri potranno partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015, pur non essendo iscritti a DILA, con un numero illimitato di poesie rispettando le condizioni esposte negli articoli successivi di questo regolamento.

3) Le poesie iscritte al Premio DILA Otto milioni 2015
• potranno essere edite oppure inedite
• b)dovranno essere scritte esclusivamente in lingua italiana
• c) potranno essere composte da un numero di versi a piacere, con l’avvertenza che, in caso di selezione alla fase finale, nell’Antologia specificata al successivo punto 6 di questo regolamento, saranno pubblicati SOLO i primi 30 righi della poesia. Ossia sarà pubblicato un incipit di 30 righi compresi il titolo ed eventuali spazi bianchi tra le strofe.
• d) saranno ESCLUSE da ogni selezione nel caso mancasse una evidente relazione del testo con il TEMA.

4) Roberta Panizza, con la collaborazione di Michela Zanarella (Socia Fondatrice di DILA nonché Direttrice Artistica del settore letterario), sceglierà una rosa di poesie tra quelle ammesse al Premio DILA Otto milioni 2015. Le poesie così selezionate parteciperanno alla fase finale del Premio DILA Otto milioni 2015.

5) Sia il numero e sia la scelta delle poesie finaliste sarà assolutamente inappellabile.

6) Tutte le poesie selezionate dalla Direzione Artistica saranno pubblicate in un volume antologico dal titolo “Da Ischia L’Arte”. Tale libro sarà regolarmente provvisto di un codice ISBN utile a consentirne la commercializzazione tramite librerie, edicole ecc. Il prezzo di copertina del volume sarà di 22.00 €.

7) Gli Autori per partecipare al Premio DILA Otto milioni 2015 dovranno compilare in tutte le sue parti la dichiarazione annessa in calce a questo regolamento, e dovranno inviarla debitamente firmata insieme al testo proposto.
Con tale sottoscrizione, in effetti, viene chiesto agli Autori di:
• A) autorizzare il trattamento dei loro dati personali secondo quanto stabilito DALL’ART. 13 DEL D.LGS. 196/2003
• B) dichiararsi “unici titolari” dei diritti di pubblicazione dei testi presentati
• C) prenotare l’acquisto di almeno una copia dell’Antologia “Da Ischia L’Arte”per ogni poesia iscritta al premio. Per i Soci DILA quest’ultima dichiarazione NON è obbligatoria.

8) A discrezione dei singoli Autori, le poesie selezionate per la pubblicazione nell’antologia “Da Ischia L’Arte” saranno edite con la loro firma o con uno pseudonimo da essi indicato.

9) La votazione conclusiva, che designerà, tra le poesie finaliste, le poesie vincitrici, avverrà, sia tramite web con link al sito http://www.emmegiischia.com/wordpress/dila-otto-milioni-2015/ e sia mediante schede allegate ai volumi antologici.

10) Le poesie partecipanti al Premio DILA Otto milioni 2015, e TUTTE la dichiarazione richiesta al punto 7) di questo regolamento, ci dovranno pervenire entro e non oltre il 31 MARZO 2015 indirizzate esclusivamente a dila@emmegiischia.com.

11) In aggiunta ai premi convenzionali (targhe e pergamene per i primi cinque classificati), verranno donate 10 copie dell’Antologia a ciascuno dei primi 10 Autori classificati.
Inoltre, così come è avvenuto nelle passate edizioni, probabilmente verranno offerti altri interessanti premi da parte degli sponsor che seguono le nostre iniziative culturali.
Se ciò avverrà, ne daremo notizia sul Gruppo LENOIS di facebook.

12) I nomi dei finalisti saranno annunciati durante l’evento pubblico “”CHE NE FACCIAMO dei LIBRI” dell’EXPO 2015 che si terrà, il 13 Giugno 2015 alle ore 17.30 in Milano nel Parco delle Cascine – Via San Domenico Savio, alla presenza di numerosi organi d’informazione.

13 ) La cerimonia di premiazione dei vincitori avverrà in una data compresa tra il 10 Settembre e il 30 Ottobre 2015 in una località (Ischia o Milano) ancora da decidere.

14) L’Associazione culturale DILA si riserva il diritto di effettuare qualsiasi variazione a questo regolamento, e gli Autori, inviando i propri testi, ne prendono atto in maniera definitiva.

DICHIARAZIONE RICHIESTA

Il/la sottoscritto/a____________________________________________
residente a __________________
in Via____________________ N:_____ CAP___________________.
tel. _____________ e-mail________________________________________________
avendo letto ed accettando tutte le norme del presente regolamento relativo alla quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto Milioni – 2015”, pubblicato anche all’url
http://www.emmegiischia.com/wordpress/dila-otto-milioni-2015/
manifesta l’intenzione di partecipare al Premio e, pertanto, nella sua qualità di Autore della poesia dal titolo _________________________________, ne allega il testo e
DICHIARA DI:
A) Essere stato informato, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs.196 /2003 sulla tutela dei dati personali, che i propri dati personali forniti all’atto della compilazione della presente richiesta saranno trattati in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili, con modalità automatiche, anche mediante sistemi informatizzati solo ed esclusivamente nell’ambito delle operazioni necessarie a consentire la partecipazione del sottoscritto al premio di Poesia “Otto milioni – 2015” organizzato dall’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA” e per finalità direttamente connesse ad esso; di acconsentire, con la presente dichiarazione, al trattamento dei propri dati personali, svolto con le modalità e per le finalità sopra indicate, ed in conformità alle norme legislative e regolamentari vigenti e applicabili e di essere a conoscenza del fatto di poter esercitare i diritti previsti dall’art. 7 della Legge 196/2003, tra i quali il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati nonché la loro cancellazione, mediante comunicazione scritta da inoltrarsi al titolare del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti della stessa legge.
B) Volere concedere all’Associazione il diritto di pubblicare ed utilizzare la suddetta poesia in ogni forma e modo alle condizioni di seguito indicate, dichiarando, sotto la propria responsabilità, di esserne l’unico autore, l’unico titolare dei diritti e di poterne liberamente disporre.
1) L’Associazione DILA avrà il diritto pieno, esclusivo e definitivo dì pubblicare e di utilizzare in ogni forma e modo l’opera sopra descritta nel rispetto del diritto morale dell’autore ai sensi dell’art. 2575 codice civile (diritti di autore e di ingegno).
2) L’Associazione DILA avrà il diritto di pubblicare detta opera anche in via telematica a mezzo Internet, come scritto ed impaginato dall’autore e non sarà tenuta ad effettuare alcuna correzione.
3) L’Associazione DILA NON corrisponderà alcun compenso presente o futuro a favore del sottoscritto Autore né a titolo di “diritto d’autore”, né per alcun diritto, pretesa, rimborso, compenso ed indennità, intendendo il sottoscritto Autore essere favorevolmente disposto a destinare l’opera in gratuito utilizzo da parte dell’Associazione DILA, per qualunque forma di pubblicazione, e per qualsiasi utilizzazione decisa dall’Associazione DILA
4) Resta inteso che l’Autore avrà comunque piena ed assoluta disponibilità dell’opera in oggetto, senza dover chiedere consenso all’Associazione DILA, né dover in alcun modo renderle conto del suo utilizzo. L’Autore resterà, infatti, unico titolare della proprietà intellettuale del testo suddetto.
C) Volere provvedere all’acquisto di n°…… copie del volume antologico “Da Ischia l’Arte” nel caso che la sua poesia giungesse tra finaliste e fosse pubblicata nella suddetta Antologia.

Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….

D) Il sottoscritto, ai sensi dell’art. 1341 cod. civ., approva specificatamente le clausole 5), 6), 7), 9), 10), 11), 12), 13), del presente regolamento
Data e Luogo…………………. Firma dell’autore …………………….
P.S. Aggiungere i dati richiesti, ed inviare entro il 31 Marzo 2015 a dila@emmegiischia.com
Contatti: emmegiischia@gmail.com – Tel. 3935937717

http://www.emmegiischia.com/wordpress/partecipazione-antologie-lenois/

Promozioni

LOGO DILA 4

http://www.dila.altervista.org

Van Gogh – La sedia

Van Gogh – La sedia

Van Gogh nella Villa dei Capolavori

Ritratto di una struggente umanità

Lo splendido dipinto – eseguito durante il soggiorno del pittore ad Arles, quando egli intendeva creare una comunità di artisti nella celeberrima “Casa gialla” di Place Lamartine – venne concepito insieme a un altro, La sedia di Gauguin (1888).
È infatti proprio attraverso il rapporto con Gauguin che si comprende l’assenza/presenza della vagheggiata collaborazione tra i due artisti, fortemente idealizzata, di fatto durata solo nove settimane e che trova nel motivo della sedia l’emblema di un desiderio artistico travagliato, un autoritratto a tutti gli effetti, che racchiude un’enigmaticità che prelude ai drammatici eventi successivi, fino alla tragica morte di Van Gogh.

Si manifestano in questo modo la dichiarazione di umiltà e l’introduzione alla vita più intima del pittore già proposte nel dipinto La stanza di Vincent ad Arles (1888), con la stessa sedia inserita come una firma personale, e quelle che l’artista chiamava dècorations ad abbellire le pareti del suo rifugio privato.

La ricerca di un ideale domestico ordinato che rispondesse ai desideri dell’artista, ma di fatto non certo alle sue inclinazioni, trova oggi una speciale presentazione nella Villa sede della Fondazione, il cui proprietario Luigi Magnani aveva saputo, all’opposto, con grande ordine, valorizzarne gli ambienti con opere di fine gusto estetico e grande rilievo artistico.

Nella Villa dei Capolavori
Oggi, l’umile sedia di Van Gogh – con la pipa dell’artista in primo piano e la cassetta delle cipolle dove campeggia la celeberrima firma Vincent – viene offerta eccezionalmente allo spettatore in un nuovo allestimento nella sala più sontuosa della Villa, tra i preziosi arredi in stile Impero, in dialogo inedito con le opere della collezione permanente, che vanta nomi di artisti tra i più famosi al mondo. Originale celebrazione della creatività di un pittore diventato mito, che aveva compreso, precorrendo i tempi, il nuovo senso che avrebbe di lì a poco intrapreso la storia dell’arte.

Un’eccezionale operazione culturale frutto della collaborazione tra la Fondazione Magnani Rocca e il prestigioso museo britannico. “È un grande onore essere riusciti a portare in Italia per la prima volta un capolavoro talmente intenso che talvolta persino commuove coloro che hanno la fortuna di poterlo ammirare dal vero” – afferma Stefano Roffi, curatore artistico della Fondazione. “Vorrei che il pubblico si ponesse davanti a questo quadro non soltanto come a un’icona assoluta dell’Arte, ma anche come a uno struggente testamento dell’artista, traccia eterna della sua disperata passione per la vita e per la pittura”.

Van Gogh la sedia

Redattore: ANTONELLA CORONA

Dagli impressionisti a Picasso

La mostra sarà divisa in diverse sezioni: la prima è dedicata alla nascita del movimento che ha cambiato per sempre la storia della pittura ossia l’Impressionismo.
La volontà di aprirsi alla luce libera della natura è una conquista che – agli albori dell’Impressionismo passa attraverso il realismo intenso di Courbet (Bagnante addormentata presso un ruscello) e le opere narrative di pittori come Gervex e Carolus-Durand.
Uno spazio autonomo sarà invece dedicato alla figura di Edgar Degas, di cui saranno presenti cinque tele che sviluppano tutti i temi fondamentali del pittore parigino: il ritratto, i cavalli e le inconfondibili ballerine.
La sala principale della mostra avrà invece come tema il superamento dell’Impressionismo e l’aprirsi di nuovi orizzonti, e ruoterà attorno alla figura-chiave di Vincent Van Gogh, alla quale si affiancheranno quelle di Paul Cézanne e Henri Matisse. Saranno presenti anche dipinti di Amedeo Modigliani.
La mostra culminerà con una sala monografica dedicata a Pablo Picasso, di cui saranno presenti sei tele, che hanno l’obiettivo di ripercorrere l’intera vicenda dell’arte del Novecento, dalla giovanile Testa di Arlecchino (1905) fino alla Donna seduta, dipinta nel 1960, quando Picasso era ormai alle soglie degli ottant’anni.

Redattore: ANTONELLA CORONA

Balconi di Piero

I balconi di Piero

I balconi di Piero

San Leo, Reggio Emilia, Rimini, San Leo, Sant’Agata Feltria e dintorni – dal 15 marzo 2015 al 31 ottobre 2015

L’Evento è realizzato nell’ambito del percorso su ”I balconi di Pietro”, parte del progetto interregionale “Terre di Piero della Francesca”, che coinvolge Emilia-Romagna, Marche, Toscana e Umbria. Tale percorso, in Emilia-Romagna comprende anche la visita al Tempio Malatestiano per ammirare l’affresco Sigismondo Pandolfo Malatesta in preghiera davanti a San Sigismondo, e si conclude con le visite guidate ai sette balconi di Piero a San Leo, Sant’Agata Feltria e dintorni.
Redattore: CATERINA MELAPPIONI
Informazioni Evento Balconi di Piero

Data Inizio: 15 marzo 2015
Data Fine: 31 ottobre 2015
Prenotazione:Nessuna
Luogo: San Leo, Reggio Emilia, Rimini, San Leo, Sant’Agata Feltria e dintorni
Orario: (vedi sito)
E-mail: (vedi sito)
Sito web: http://www.montefeltroveduterinascimentali.eu/

Dove Balconi di Piero:
Reggio Emilia-Rimini-San Leo,Sant’Agata Feltria e dintorni
Città: San Leo
Provincia: RN
Regione: Emilia-Romagna

UN SABATO NOTTE AL MUSEO

UN SABATO NOTTE AL MUSEO

Dal 27 giugno al 19 dicembre 2015, ogni sabato notte, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo promuove l’apertura straordinaria dei suoi luoghi d’eccellenza.

Dalle 20 alle 24 e per 28 sabati consecutivi i principali musei italiani offriranno dunque al pubblico una nuova opportunità di visita e di scoperta, allineandosi in tal modo agli standard seguiti nei più importanti luoghi della cultura internazionali.
Tra gli scopi dell’iniziativa vi è non solo quello di incentivare nuove forme di fruizione del patrimonio culturale nazionale, ma anche quello di venire incontro alle esigenze di cittadini e turisti con una programmazione delle aperture più ampia e flessibile di quella consueta, tale da consentire di intercettare l’attenzione di fasce di età e di pubblico che solitamente non hanno l’opportunità di accedere ai nostri musei nei loro orari quotidiani.

UN SABATO NOTTE AL MUSEO

EXPO: Premio di Poesia Otto milioni

EXPO: Premio di Poesia Otto milioni

DILA EXPO MILANO

EXPO Milano

Ischia 18 Settembre 2015 ore 12.00

Notizia dell’ultima ora.
EXPO di Milano: votazione progetti da sponsorizzare.
Anche questo obiettivo è stato raggiunto

Da pochi minuti sono terminate le votazioni sulla bacheca della CCIAA Milano per designare i 20 progetti che saranno sottoposti all’attenzione da parte degli sponsor (attraverso un incontro diretto tra noi e i responsabili pubblicitari delle Aziende che hanno già manifestato la loro disponibilità alla sponsorizzazione di eventi ammessi all’EXPO di Milano), e il nostro “OItto milioni” si è classificato al QUINTO posto, grazie ai 91 voti ottenuti su un totale di 1525 voti espressi.
Ringraziamo tutti per la collaborazione e vi aggiorneremo sugli sviluppi dell’iniziativa.
Per maggiori informazioni:
http://www.emmegiischia.com/wordpress/expo-premio-di-poesia-otto-milioni/

expo milano 2015 logo

Calendario EXPO premio otto milioni

Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

Premio Internazionale di Poesia "Otto milioni"

EXPO pagina web otto milioni

Settore di riferimento: Performance
Modalità di accesso
Ingresso libero
Associazione culturale
http://www.emmegiischia.com/expo/

Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” pubblicato nell’antologia “Da Ischia l’Arte”. Un moderno.”Carro di Tespi” sosterà in alcune piazze di Milano offrendo gratuiti spettacoli di letture delle poesie in gara intervallate da musiche inedite. Milano, Italia 20 Ottobre 2015
25 Ottobre 2015

EXPO Bruno 3

 

 EXPO Milano

Made in Ischia - Marzo 2015

Il Comitato di Coordinamento del Team Expo in città di Milano, il 17 Aprile 2015, ha comunicato di aver approvato il progetto Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” che si svolgerà dal 20 al 25 Ottobre nell’area urbana del comune di Milano. Vi parteciperanno Autori ed Artisti provenienti da varie regioni d’Italia e da alcune Nazioni estere. 

L’Antologia “Da Ischia L’Arte” (a cura di Roberta Panizza e contenente, tra l’altro, le poesie finaliste della quarta edizione del Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”), insieme all’inedito CD “Nelle bugie dei sogni” (musiche, arrangiamenti, canto e realizzazione di Enzo Salvio su testi di vari Poeti) saranno i motivi conduttori sui quali si svolgeranno le performance ideate e proposte dai Soci Fondatori dell’Associazione culturale “Da Ischia L’Arte – DILA”.

Il progetto Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni” farà parte, inoltre, con la caratteristica di evento autogestito, anche del palinsesto di BOOKCITY.  BOOKCITY è promosso dal Comune di Milano insieme alla Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, con il sostegno della Camera di Commercio di Milano, dell’Associazione italiana editori, dell’Associazione Italiana Biblioteche, dell’Associazione Librai Italiani.

Comune di Milano
Assessore alla Cultura
Filippo Del Corno

Comitato d’indirizzo
Piergaetano Marchetti (Presidente)
Carlo Feltrinelli
Luca Formenton
Achille Mauri

Camera di Commercio
Carlo Sangalli (Presidente)
Pier Andrea Chevallard

AIE
Marco Polillo (Presidente)
Alfieri Lorenzon

EXPO mail approvazione progetto ok

Buongiorno, il Team Expo in città ha modificato lo status del tuo evento Premio Internazionale di Poesia “Otto milioni”

Il nuovo status è: Approvato – evento in spazio privato valutato positivamente dal Comitato di Coordinamento. 

Per qualsiasi informazione puoi scrivere a eventi@export.com

Vi preghiamo di prendere nota di quanto segue.

come da accordi

 

Calendario eventi EXPO Milano 2015