venerdì, Novembre 27, 2020

Al via il G20

Must Read

Tromba d’aria a Lacco Ameno, panico tra i bagnanti

Tanta paura e agitazione, stamattina, nella baia di San Montano a Lacco Ameno. Una...

Il Barano ha presentato la domanda di ripescaggio in Eccellenza

Il Barano ha appena presentato la domanda di ripescaggio in Eccellenza. La dirigenza del club bianconero ha...

Ragazza americana si frattura bacino e femore alla Corricella

Una vera e propria giornata da bollino rosso quella emergenziale vissuta sull'isola di Procida. Ben sette gli...

Al via i lavori del vertice del G20 di Antalya. I 20 leader sono giunti nella località turistica nel sud della Turchia accolti dal presidente Erdogan per un summit dove a tenere banco sarà il terrorismo e la minaccia dell’Isis dopo i tragici attacchi a Parigi.
Non ci sarà il presidente francese François Hollande, che ha deciso di restare a Parigi, ma invierà un video messaggio.

I lavori seguiranno sulla carta l’agenda prestabilita – giro di tavolo sul clima, sessione su economia e crescita nel pomeriggio – per poi proseguire stasera con la cena dedicata alla politica estera (domani attese invece, prima delle conferenze stampa finali, le sessioni su finanza, fisco, commercio, energia). Ma sarà la minaccia dell’Isis a fare la parte del leone. Della situazione si parlerà nei corridoi, nei tanti bilaterali previsti tra i leader. Ma la discussione culminerà stasera a cena, quando il tema della politica estera sarà monopolizzato dall’emergenza. In cerca di un piano comune anti-terrore e l’intenzione di mettere nero su bianco – in un passaggio del comunicato finale – un impegno comune. Trasformando così anche la natura del G20 che da format nato per gestire la crisi finanziaria, assume così un ruolo anche su altre emergenze globali.

Dal «G20 arriverà un messaggio e forte contro l’Isis», ha annunciato stamattina il presidente Erdogan dopo l’incontro con Obama. E anche dai vertici Ue arriva l’invito a non perdere l’occasione del formato del summit per affrontare il tema. Stasera grande attenzione anche sulla Siria, l’emergenza immigrazione, profughi, Mediterraneo.

[messaggero]

- Advertisement -
- Advertisement -

Latest News

Tromba d’aria a Lacco Ameno, panico tra i bagnanti

Tanta paura e agitazione, stamattina, nella baia di San Montano a Lacco Ameno. Una...

Il Barano ha presentato la domanda di ripescaggio in Eccellenza

Il Barano ha appena presentato la domanda di ripescaggio in Eccellenza. La dirigenza del club bianconero ha portato al Comitato Regionale campano,...

Ragazza americana si frattura bacino e femore alla Corricella

Una vera e propria giornata da bollino rosso quella emergenziale vissuta sull'isola di Procida. Ben sette gli interventi dei medici del 118...

Incontro con la poesia di Angela Barnaba: l’evento venerdì 19 all’Antoniana

In occasione della pubblicazione del libro “Il vento delle cose”, la Biblioteca Comunale Antoniana ospita l’incontro con la...

“BELLE STATUINE” ALL’UTC, sfiduciato il sindaco di Ischia. In 11 firmano contro la gestione di Enzo Ferrandino

Sfiduciato il sindaco in consiglio comunale. E’ questa la sintesi, estrema, del civico consesso che si è svolto ieri mattina a Ischia. Enzo Ferrandino...
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -