leggi anche

Giornalismo. Penna d’oro della Presidenza del Consiglio: con l’edizione 2022 una sezione dedicata ai giovani talenti under 35

Penna d’oro della Presidenza del Consiglio, giovedì 30 si riunisce la giuria per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento.

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Giuseppe Moles, ha firmato il Dpcm che delinea le azioni per l’assegnazione della 67esima “Penna d’oro” e della “Penna d’oro giovani talenti”.

I vincitori dell’edizione 2022 saranno proclamati giovedì 30 giugno dalla giuria presieduta dal sottosegretario Moles  con Pierluigi Battista, Maurizio Molinari, Flavia Fratello, Alessandro Tommasi e Alessandra Malato ed annunciati nel corso del Premio Ischia di Giornalismo in programma sull’isola nelle giornate del 1 e 2 luglio.

Si rinnova così la collaborazione tra il Premio Ischia e la Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’assegnazione della Penna d’oro, istituita nel 1957 in memoria di Giovanni Papini.  Il primo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri aveva lo scopo di premiare “coloro che hanno onorato la cultura italiana nelle lettere e nelle discipline morali”.

La commissione che sceglieva i vincitori già allora era nominata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Oltre al conferimento del Premio Penna d’Oro vi era anche quello del Libro d’Oro, che consisteva in una medaglia aurea con inciso il nome dell’editore che aveva contribuito alla diffusione del libro. La consegna dei riconoscimenti  si è sempre svolta al Quirinale sino al 1973. Con il passare degli anni il Premio Penna d’Oro è stato identificato soprattutto nell’ambito accademico e letterario come il premio alla cultura dello Stato italiano. Nell’albo d’oro figurano i principali protagonisti della letteratura italiana tra cui Salvatore Quasimodo, Eugenio Montale, Carlo Emilio Gadda, Giuseppe Prezzolini, Alberto Moravia, Ugo Spirito, Riccardo Bacchelli, Mario Soldati, e, più recentemente, Paolo Mieli, Eugenio Scalfari, il cardinale Ravasi e Piero Angela solo per citare alcuni dei nomi del prestigioso palmares.

Mimmo Redattore Virtuale
Mimmo Redattore Virtualehttp://www.ildispari24.it/it
Il Dispari24.it è uno spin off de Il Dispari Quotidiano. Un racconto, selezionato, dell'isola d'Ischia attraverso le sue persone, le sue eccellenze, le sue bellezze, le sue storie, le sue unicità, le sue unicità. Un magazine verticale sul bello d'Ischia.

Latest

LA ROSA DI GERICO – VIAGGIO ALLA FINE DEL TEMPO

LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ROMANZO DI EDUARDO COCCIARDO AL...

Forio, arrivano le Casette della Lettura

Book Crossing, ecco le prime “Casette della Lettura” a...

SERVA DI UN DIO MINORE !

Da bambina da sola giocavi, crescendo hai imparato a sopravvivere inconsapevolmente. Cercavi lo sguardo amorevole, e ti sei ritrovata negli abbracci spezzati...

Ogni Uomo è una storia…

Sull’individualità può agire la selezione naturale e così dar luogo all’evoluzione.

Newsletter

spot_img

Don't miss

LA ROSA DI GERICO – VIAGGIO ALLA FINE DEL TEMPO

LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ROMANZO DI EDUARDO COCCIARDO AL...

Forio, arrivano le Casette della Lettura

Book Crossing, ecco le prime “Casette della Lettura” a...

SERVA DI UN DIO MINORE !

Da bambina da sola giocavi, crescendo hai imparato a sopravvivere inconsapevolmente. Cercavi lo sguardo amorevole, e ti sei ritrovata negli abbracci spezzati...

Ogni Uomo è una storia…

Sull’individualità può agire la selezione naturale e così dar luogo all’evoluzione.

IO SONO, TU SEI!

Io sono Ok, tu sei Ok, questo è già un buon inizio
spot_imgspot_img

LA ROSA DI GERICO – VIAGGIO ALLA FINE DEL TEMPO

LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO ROMANZO DI EDUARDO COCCIARDO AL MUSEO CIVICO DEL TORRIONE Sabato 17 settembre, alle ore 18:30, presso il Museo Civico del Torrione,...

Forio, arrivano le Casette della Lettura

Book Crossing, ecco le prime “Casette della Lettura” a Forio Colorate, personalizzate e piene, pienissime di “cultura”: ecco le prime “casette della Lettura” installate sul...

SERVA DI UN DIO MINORE !

Da bambina da sola giocavi, crescendo hai imparato a sopravvivere inconsapevolmente. Cercavi lo sguardo amorevole, e ti sei ritrovata negli abbracci spezzati...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here