- Advertisement -Newspaper WordPress Theme
SocietàPatata24, il “tris” perfetto per Giovanni e Ilaria

Patata24, il “tris” perfetto per Giovanni e Ilaria

Metti due giovani di talento. Metti che si amano e che aspettano due gemelli (auguri!) e allora che fanno? Fanno tris con Patata24, lo shop24 di Monterone. Il progetto Patata24 (già il nome merita un like) è un’iniziativa imprenditoriale che nasce sfruttando gli incentivi fiscali di Industria 4.0 e la visione imprenditoriale di chi conosce bene il territorio e il suo “mercato”. Lo scopo di Industria 4.0, era quello di inserire alcune nuove tecnologie per migliorare le condizioni di lavoro sfruttando anche l’interconnessione sia tra di loro sia con l’Agenzia delle Entrate.

E così, superato il blocco momentaneo dovuto al covid, mentre le istituzioni creano iniziative fallimentari e chiuse, il privato e i giovani di Forio ci dimostrano che esiste ancora chi non aspetta il reddito di cittadinanza o altri tipi di sostegno, ma si rimbocca le maniche e si mette all’opera.

“La scelta di aprire un vending machine shop24 – ci ha detto, un po’ emozionato, Gianni – è stata dettata da due fattori: il quartiere di Monterone è molto grande, non c’è nulla di simile (decisione saggia in un’isola che ama il copia e incolla in maniera eccessiva, ndr) e soprattutto, va incontro a quelle esigenze del consumatore che è in giro anche di notte (vuoi per lavoro o divertimento) tutti i giorni della settimana e che, vuole vivere senza il limite dell’orario. E’ sicuramente una scelta commerciale – conclude – ma speriamo davvero di aver fatto una cosa gradita a tutto il quartiere e che possa essere utile e funzionale”

Nello shop Patata24 si trovano bevande (calde e fredde), snack (dolci e salati) e la novità assoluta ad Ischia delle patatine fritte al momento. Un macchinario completamente nuovo che in 30″ serve una porzione di patatine fritte calde e croccanti.

E’ vietata la vendita degli alcolici ai minori di 18 anni (bisogna inserire un documento che attesti la maggiore età per acquistare birra, spritz, prosecco). E, dalle 00,00 alle 7.00, è vietata la vendita degli alcolici anche ai maggiorenni. Una decisione, questa, che oltre ad essere imposta dalla legge è anche voluta in maniera chiara e netta da parte dei gestori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Subscribe Today

GET EXCLUSIVE FULL ACCESS TO PREMIUM CONTENT

SUPPORT NONPROFIT JOURNALISM

EXPERT ANALYSIS OF AND EMERGING TRENDS IN CHILD WELFARE AND JUVENILE JUSTICE

TOPICAL VIDEO WEBINARS

Get unlimited access to our EXCLUSIVE Content and our archive of subscriber stories.

Exclusive content

- Advertisement -Newspaper WordPress Theme

Latest article

More article

- Advertisement -Newspaper WordPress Theme